RSS Feed

Monthly Archives: October 2011

Consultare il foglietto illustrativo

E poi capitano quei momenti.

Quei momenti in cui sai di essere davanti a un bivio, una scelta che puoi fare solo tu. Perchè anche se sembra esagerato, la tua vita dopo cambia per sempre,e  nessun altro può prendersi la responsabilità di una decisione così importante. Puoi passare ore a parlarne con le persone che ami: ti ascoltano, ti consigliano, ti supportano, nel migliore dei casi e grazie al cielo ti dicono pure “Qualunque cosa deciderai, noi siamo con te”…. ma nessuno può farla al posto tuo, quella scelta.

Prima o poi capitano, quei momenti. Read the rest of this entry

Advertisements

…e poi c’è chi lavora.

C’è chi… passa le ore al telefono istruendo passo passo giovani inesperti cuochi sulla modalità di cottura degli spaghetti e di scongelamento del pesto in freezer.

C’è chi… arriva in ufficio, esce dopo mezz’ora per una commissione lavorativa urgente e rientra con i capelli di un altro colore.

C’è chi… durante l’orario di lavoro usa l’ultimo modello in dotazione al parco auto aziendale, che poi vedi parcheggiato per due ore fuori dalla palestra più “in” della città.

C’è chi… un caffè dura venti minuti. Se in terrazza c’è il sole, anche tre quarti d’ora. La vitamina D fa bene. Read the rest of this entry

Parafrasando il Poeta

Ottobre, andiamo. E’ tempo di migrare.

[ Mi perdonerà il Divino Vate se ho preso in prestito una delle poesie che più ho amato nei miei anni da studentessa. Ho sempre avuto un’ammirazione feroce per Gabriele D’Annunzio, anche perchè, sia come uomo che come poeta, non è tipo da suscitare sentimenti tiepidi. O si ama, o si odia. Io lo amo. Per farvi capire il personaggio, il suo studio al Vittoriale, l’Officina, è stato costruito in modo che chiunque voglia entrare sia costretto ad abbassarsi per attraversare la porta, alta poco più di un metro e mezzo. “Inchinatevi all’Arte”, era la spiegazione. Secondo me, geniale. Comunque la pensiate su di lui, se non siete mai stati al Vittoriale degli Italiani, vi consiglio caldamente una visita: è meraviglioso. ] Read the rest of this entry

%d bloggers like this: