RSS Feed

Solo andata

Vi ricordate quando dicevo che in questo particolare momento della mia vita, sarei un aeroporto?

Ecco, facevo proprio sul serio.

Breaking News: miparevastrano si trasferisce in terra d’Albione. Lascerò il patrio suolo tra una settimana esatta. Cosa vado a fare? Non lo so. Per quanto tempo rimarrò? Nemmeno. Improvvisazione is the new organizzazione. E lo dice una che ha qualche problemino con la mania del controllo e quelle robe lì. Insomma, potrei fare una breve vacanza e tornare tra una settimana carica di souvenirs superkitsch, oppure rimanere per tre mesi, oppure non tornare più. (Genitori, se state leggendo: scherzo, credo. Fratello, posa quel defibrillatore)  Bello avere le idee chiare.

L’unica cosa certa è che il mio biglietto aereo è di sola andata.  Per il resto, sto sperimentando un loop senza fine di due emozioni un filino differenti.

 Una certa ansia: per una maniaca del controllo come me, non avere programmato niente se non il biglietto di partenza è come per un concorrente di Tamarreide essere costretto a guardare tutte le puntate di SuperQuark e poi fare i riassunti. Una mezza tortura, che i Drughi in confronto sono dei gran bravi ragazzi. Una certa esaltazione: trasferirmi a Londra era il mio sogno nel cassetto dieci anni fa. Un po’ ammuffito, qualche ragnatela qua e la, ma direi che è giunto il momento di fargli prendere aria, dopo tutto questo tempo.

Avete consigli, suggerimenti, idee, geniali “tips” abitativi/lavorativi per la mia permanenza? Se poi aveste anche un appartamento di 90mq² superaccessoriato con vista su Hyde Park, mi evitereste di sperimentare come alloggio alternativo tutti i ponti di Londra. Guardate che sono tanti. E dal momento che ancora non ho un posto dove stare, non è un’ipotesi tanto improbabile.

Advertisements

7 responses »

  1. Anche a me per un paio di mesi è saltata in mente la stessa idea, solo che poi, al contrario di te ho abbandonato, per questo un pò di invidio e un pò ti stimo… però forse tornerò anche io a far prendere aria a quell’ipotesi..prima o poi.
    Nel frattempo dai un’occhiata qui ci sono un pò di info interessanti: http://www.italiansinfuga.com/category/inghilterra/

    Reply
  2. Vai Fra!!!! Il fatto che fosse il tuo sogno di dieci anni fa e lo realizzi ora, per me vale doppio. Un grosso in bocca al lupo! Ti voglio bene. ;-*

    Reply
  3. sono in partenza anche io per londra:-) Ma tra un mese. La storia scritta nel tuo post è molto simile alla mia… ci possiamo sentire via mail per dritte e varie?
    ciao
    francesca

    Reply
  4. lascia i controlli e le manie a casa e tuffati in un’avventura senza controllo, senza organizzazione e senza preconcetti!… che sia una settimana o 3 mesi (ora, magari senza ritorno no eh!!) sarà sicuramente una boccata di vita e di aria nuova, che non potrà che arricchirti… e se trovi un appartamento di più di 15 mt2 e ci stai almeno un mesetto….beh, insomma, lo sai… “There’s nothing that can stop you from becoming popu-ler…lar!”

    Reply
  5. wow!!! è il mio stesso sogno da quando andavi alle elementari… anche il mio un po’ impolverato visto che non sono ancora riuscito a realizzarlo però conto di trasformalo in realtà prima o poi… magari facendo come te: biglietto di sola andata e poi si vedrà!
    non so darti consigli abitativi…
    per il lavoro io seguo questi account su Twitter:
    http://twitter.com/#!/MarketingJobsUK
    http://twitter.com/#!/scambieuropei
    http://twitter.com/#!/Propel_Jobs
    e poi ti consiglio il sito italiansinfuga (http://www.italiansinfuga.com/): ci troverai tante esperienze di italiano all’estero e, ogni tanto, segnalazioni di offerte di lavoro.
    Spero ti possano essere utili!
    E in bocca al lupo!!!

    Reply
  6. Carissima, appena ho tempo ti mando una mail con scritti nero su bianco quei due consigli che ti ho dato domenica..anche se poi, a dir la verità non c’è molto altro da aggiungere! Se fossi andata al mare a Brighton invece…la sì che ne avevo di cose da consigliarti! =P
    Ti faccio sapere presto, baci!

    Reply
  7. @ Sara : io sono la prova vivente (e partente!) che i sogni, anche se rimangono per due lustri buoni buoni chiusi in un cassetto, quando poi decidi di farli uscire non hanno perso nemmeno un po’ della loro grinta!

    @ Lisa : grazie dell’incoraggiamento amica! E ricordati che con le compagnie aeree low cost i voli per Londra costano proprio poco poco, eh… #messaggisubliminali

    @ laSvoltabuona : certo, molto volentieri: you’ve got mail 😉

    @ Didò : cara compagna di mille avventure al ritmo di salsa e al saporino di menta del Mojito… Grazie! E naturalmente, se trovo anche un miserrimo buchino dove vivere… you know 🙂

    @ Eleonora : mille grazie per i link, molto interessanti 🙂

    @ Pinedda : attendo con ansia la tua mail! Magari il prossimo anno opto per le coste anglosassoni 😀

    Reply

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: